Rapporti con Enti Pubblici – Agenzia delle Entrate


L’accordo sottoscritto dall’INRL con l’Agenzia delle Entrate apre ai Revisori – l’accesso e l’utilizzo via web di tutti gli strumenti telematici, una volta accessibili ai soli Commercialisti, quali: Entratel, CIVIS, PEC, cassetto fiscale, accesso al CUP; favorendo così l’accesso via web rispetto a quello fisico presso le Agenzie locali.
 
In base all’accordo l’Agenzia delle Entrate fornisce ai Revisori associati INRL:
– assistenza per Entratel e Fisconline al numero 848.800.444;
– risposte al riesame in autotutela delle attività da 36 bis DPR 600/73e 54 bis DPR 633/72;
– risposte prioritarie a richieste avanzate via pec;
– possibilità attraverso il CUP di prenotare fino a quattro appuntamenti.
 
DRE – Protocollo d’intesa Direzioni Regionali Agenzia delle Entrate – INRL
Al momento è stato sottoscritto il protocollo d’intesa con le regioni:

DRE – Calabria  –  Protocollo DRE – Calabria

Protocollo DRE – Campania

DRE – Emilia Romagna  –  Protocollo DRE – Emilia Romagna

Protocollo DRE – Friuli Venezia Giulia

Protocollo DRE – Lazio

Protocollo DRE – Lombardia

Protocollo DRE – Marche

DRE – Puglia  –  Protocollo DRE – Puglia

DRE – Sardegna  –   Protocollo DRE – Sardegna

Protocollo DRE – Sicilia

Protocollo DRE – Toscana

Protocollo DRE – Trentino Provincia di Bolzano

Protocollo DRE – Trentino Provincia di Trento

Protocollo DRE – Umbria

Protocollo DRE – Veneto


 N E W S 

27/11/2018
Circolare Agenzia delle entrate-Riscossione
 Scadenza 7 dicembre per sanare le rate scadute della rottamazione bis

      Il Decreto Legge n. 119/2018 prevede la possibilità di regolarizzare entro il 7 dicembre 2018 le rate scadute e non pagate a luglio, settembre e ottobre 2018 relative alla c.d. rottamazione bis (Decreto Legge n. 148/2017).
      Chi si mette in regola con i pagamenti, sarà ammesso automaticamente ai benefici della nuova definizione agevolata (cd. rottamazione ter), introdotta dal Dl n. 119/2018. Riceverà, infatti, dall’Agenzia delle entrate-Riscossione – entro il 30 giugno 2019 – una nuova Comunicazione delle somme dovute con le due rate residue (in scadenza nel 2019) “spalmate” in 10 rate di pari importo (5 anni) con scadenza il 31 luglio e il 30 novembre di ciascun anno, a partire dal 2019. Gli interessi a decorrere dal 1° agosto 2019 saranno calcolati nella misura fissa dello 0,3%.
      Chi invece non si metterà in regola, non potrà aderire alla rottamazione ter e l’Agenzia delle entrate-Riscossione, come previsto dalla legge, riprenderà le procedure di riscossione.


07/07/2017
Istituzione Agenzia delle entrate-Riscossione
1° luglio 2017 – Tappa fondamentale del processo di riorganizzazione della riscossione nazionale, iniziato con il DL n. 203/2005, convertito con modificazioni dalla Legge n. 225/2005, che ha riportato l’attività di riscossione in mano pubblica.
A far data dal 1° luglio 2017, in base al DL n. 193/2016, convertito con modificazioni dalla Legge n. 225/2016, è stato istituito l’Ente pubblico economico (EPE) denominato “Agenzia delle entrate–Riscossione”, ente strumentale dell’Agenzia delle entrate e sottoposto all’indirizzo e alla vigilanza del Ministro dell’economia e delle finanze >>segue


15/06/2017
Revisori legali e Agenzia delle Entrate insieme per un Fisco facile e veloce
Accesso ai servizi di assistenza ancora più semplice, maggiore impiego dei canali di comunicazione telematica, riduzione dei tempi di attesa allo sportello: con questi impegni si allarga la rete degli amici del Fisco in Sardegna, grazie all’accordo siglato oggi dal Direttore regionale dell’Agenzia delle Entrate, Rossella Rotondo, e dal Delegato regionale dell’Istituto Nazionale Revisori Legali, Adriano Siuni, che attua nell’isola l’accordo quadro stipulato a livello nazionale >>segue


29/04/2016 
Protocollo d’intesa con la Dre Calabria
Approvato nei giorni scorsi in Calabria dal direttore regionale dell’Agenzia delle entrate, Pasquale Stellacci, il protocollo d’intesa con l’Inrl. In base a questa intesa L’istituto promuove presso tutti gli iscritti l’utilizzo del canale telematico in luogo dell’accesso fisico presso gli sportelli degli uffici territoriali dell’Agenzia delle entrate e del contatto telefonico con i Centri di assistenza multicanale. >>segue


04/12/2015
A Bari convegno delle Entrate sui Servizi telematici
Si è tenuto recentemente a Bari il convegno studi su «I servizi telematici dell’Agenzia delle entrate», organizzato dalla rispettiva direzione regionale Puglia. L’interesse e la sensibilità verso questa innovazione . >>segue


01/05/2015
Riunione a Bologna sull’Osservatorio regionale D.R.E.
>>segue


09/02/2015
Voluntary disclosure, domande anche tramite avvocati e revisori legali
Tutti gli intermediari possono presentare la domanda, anche i legali e i revisori contabili

>>segue


28/10/2014
Adempimento Comunicazione PEC Agenzia Entrate entro il 31/10/2014

Procedura per l’adempimento.


09/11/2013
Con l’accordo quadro tra l’INRL e l’ Agenzia delle Entrate accesso telematico e collaborazione nella formazione
Siglato dal Presidente dell’Istituto Nazionale Revisori Legali Virgilio Baresi e dal Direttore dell’Agenzia delle Entrate Attilio Befera un importante accordo-quadro finalizzato allo snellimento delle procedure ed alla assistenza nei percorsi formativi. Di fatto con questo accordo viene sancito un accesso telematico facilitato  a tutti i revisori legali iscritti all’INRL per il canale telematico che l’Agenzia delle Entrate ha posto in essere per l’assistenza e l’informazione ai contribuenti. Tra i passaggi significativi dell’accordo, l’impegno dell’Agenzia delle Entrate ad erogare assistenza e risposte entro un termine massimo di dieci giorni ed a prevedere anche la modalità per fornire al rappresentante delle organizzazioni territoriali appuntamenti prioritari, qualora non sia disponibile il canale telematico per il servizio richiesto oppure se la richiesta di assistenza tramite Civis o Pec non sia andata a buon fine. Dal canto suo, l’INRL si impegnerà a sensibilizzare i propri iscritti all’uso sistematico della opzione telematica che consentirà un’attività professionale più efficace. Rilevante poi la reciproca collaborazione stabilita dall’accordo in ambito formativo: l’INRL e l’Agenzia delle Entrate, infatti, assicureranno l’intervento di qualificati rappresentanti nelle attività didattiche riguardanti i punti dell’intesa e le nuove procedure. Per il Presidente dell’INRL Virgilio Baresi “Questo accordo-quadro rappresenta un passaggio cruciale per l’attività dei revisori legali ed è il segno tangibile dell’impegno che l’Istituto ha profuso negli ultimi anni per ottimizzare l’attività professionale dei propri iscritti, sia in ambito formativo che in quello operativo”.
L’attuazione degli impegni sanciti dall’accordo-quadro viene ora demandata ai Protocolli d’intesa tra le direzioni regionali dell’Agenzia delle Entrate e le organizzazioni territoriali dell’INRL.

Accordo PDF

Comunicato stampa Agenzia delle Entrate


* Posta Elettronica Certificata (PEC) – Obbligo di comunicare l’indirizzo di PEC – Dl. 29/11/2008 n. 185

Previous Rapporti con Enti Pubblici - Equitalia
Next Nota stampa 15-02-19