Accordo per il Microcredito

In data 30 giugno 2010 l’INRL e il Comitato Nazionale per il Microcredito hanno sottoscritto un memorandum di intesa che riconosce l’Istituto quale principale interlocutore professionale della richiamata pubblica istituzione. I vantaggi di immagine e operatività professionale che andranno a maturare sono di indubbia alta soddisfazione e per il riconoscimento della professione del revisore legale e per l’ampliamento che ne conseguirà per la singola attività del Revisore Legale se iscritto all’INRL. Il Revisore Legale pertanto potrà promuovere la nascita di nuove imprese finanziate dal MC e dall’ABI assistendo e garantendo la correttezza tecnico-professionale sin dallo sviluppo della nuova impresa. È un risultato che vede per la prima volta una associazione professionale sostenere le singole iniziative economico- professionali dei propri iscritti ad altissimo livello.

Memorandum d’intesa PDF

Il “Comitato Nazionale Italiano Permanente per il Microcredito” è la naturale prosecuzione del “Comitato Nazionale Italiano per il 2005 – Anno Internazionale del Microcredito”, nato in risposta alle risoluzioni 53/198, 58/488 e 58/22 con cui l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, sotto l’egida del segretario generale Kofi Annan, ha proclamato il 2005 “Anno internazionale del Microcredito”. L’ONU ha chiesto a ogni Stato membro di costituire un comitato dedicato alla diffusione e alla promozione del microcredito, espressamente indicato come uno strumento utile alla lotta della povertà estrema e al raggiungimento degli obiettivi del Millennio. Nel 2006, in conformità al disposto normativo della legge dell’11 marzo 2006, nr. 81 (art. 4-bis c.8), si è giunti alla prima definizione del “Comitato Nazionale Italiano Permanente per il Microcredito” che con la legge del 24 dicembre 2007 n. 244, art. 2, commi 185-186-187, è stato riconosciuto come un Ente di diritto pubblico, sotto la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il 2009 rappresenta, dunque, il primo anno di attività del Comitato Permanente nella sua nuova veste giuridica.

Accordo INRL Microcredito – Tutoraggio contabile alle micro imprese

La Bcc-Umbria Credito Cooperativo ha recentemente siglato una convenzione con l’Ente nazionale per il Microcredito e la Federcasse in base al quale è prevista l’erogazione di finanziamenti fino a 25 mila euro, garantiti all’80% dal Medio Credito Centrale a nuove Imprese (pmi) in possesso di partita Iva fino a 5 anni. Il tutor designato per …

10

MENU

Back