Rassegna stampa

Dal Sole24Ore. Alla condotta del professionista che rilascia un infedele visto di conformità sulla dichiarazione Iva del cliente, senza però essere consapevole della falsità di quella dichiarazione, si applica la sanzione amministrativa stabilita dall’articolo 39 del Dlgs 241/1997 (per il visto infedele) e non quella prevista per il contribuente dall’articolo 13 del Dlgs 471/1997 (per …

Da Eutekne.info. In una Direttiva della Unione Europea, di prossima emanazione, verrà stabilito l’obbligo di redigere il bilancio e pubblicarlo presso il Registro delle Imprese anche per tutte le società di persone di tipo commerciale (sic, sas). Tale obbligo dovrà essere regolamentato dagli Stati membri entro 2 anni dall’entrata in servizio della direttiva e reso …

Da Eutekne.info. Con una apposita sentenza del Tribunale di Milano si è precisato che in base agli articoli 2478-bis dedicato alle Srl e l’art.2429 secondo il quale  il progetto di bilancio proposto all’approvazione dei soci deve restare depositato in copia nella sede della società, insieme con le relazioni degli amministratori, dei sindaci e dei revisori …

Dal sole24Ore. L’Unione europea non è riuscita a ridurre in modo significativo gli errori che persistono nella spesa per la politica di coesione, lo strumento principale a disposizione del 27 Paesi membri per ridurre le disparità economiche e sociali all’interno dell’Unione. Questa la conclusione dell’analisi condotta della Corte dei conti europea sui controlli, definiti «ancora …

Da ItaliaOggi. Gli Ets con bilanci coincidenti con l’anno solare vedranno decorrere dal 1° gennaio 2025 gli obblighi di redigere i rendiconti secondo le nuove regole. Un impianto diverso, invece, potrebbe essere quello destinato agli Ets con bilancio a cavallo d’anno, che, a seconda dei casi specifici, potrebbero anticipare o posticipare l’utilizzo della nuova impostazione. …

Da ItaliaOggi. L’accordo a stralcio solo con il fisco sarà finalmente possibile anche nella Composizione negoziata della crisi d’impresa (Cnc) prevista dagli art. 12 e ss del dlgs 14/2019 (Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza, Ccii) e tale possibilità entrerà in vigore, dopo il parere obbligatorio delle Camere, probabilmente verso metà settembre considerato che la pubblicazione in G.U. è prevista per il 15 di …

Dal Sole24Ore. Diventano più soft i requisiti di ingresso e permanenza nell’Albo nazionale dei gestori delle crisi d’impresa, che non si chiamerà più Albo ma Elenco. Sono le novità previste dal decreto legislativo correttivo del Codice della crisi d’impresa che è stato approvato in prima lettura dal Consiglio dei ministri il 10 giugno scorso: deve …

Sempre più al centro della ‘vita’ d’una azienda, per i professionisti contabili si prospetta un nuovo percorso formativo Da qui ai prossimi due anni gli obblighi per una impresa derivanti dalle norme UE sulla privacy e sulla transizione energetica 5.0, ridisegneranno anche alcuni ruoli professionali al suo interno, tra i quali spicca quello del revisore …

Da ItaliaOggi. Arrivano gli ammortizzatori nei mini studi professionali, quelli con un solo dipendente (finora con almeno tre dipendenti). A prevederlo è il decreto del ministero del lavoro del 21 maggio 2024, pubblicato in GU n. 159 del 9 luglio 2024, che riforma la disciplina del «Fondo di solidarietà bilaterale per attività professionali», Fsap, istituito con decreto del ministro del …

Da Eutekne.info. Da Eutekne.info. In un articolo di Raffaele Marcello e Nicola Lucido su Eutekne.info viene ribadita l’importanza della nota integrativa  chiara e completa per consentire ai terzi di valutare la solidità patrimoniale dell’impresa in modo tempestivo. In particolare i revisori legali devono adoperarsi affinchè le informazioni redatte siano trasmesse in modo chiaro e completo. …

Dal Sole24Ore. Revisori esclusi, per ora, dalla mitigazione delle sanzioni in relazione alla rendicontazione di sostenibilità. L’appello di Assirevi, l’Associazione delle società di revisione – pienamente condiviso anche dall’INRL – punta a eliminare la disparità, presente nello schema di decreto legislativo di recepimento della direttiva Csrd, all’esame del Parlamento.  Il punto è la rendicontazione di …

Dal Sole24Ore. Per i professionisti tecnici e i revisori si aprono nuove prospettive legate al piano Transizione 5.0. Come è già accaduto per il Superbonus questi esperti avranno un ruolo centrale nel piano da 6,3 miliardi di risorse del Pnrr. Spetta a loro garantire la prenotazione delle risorse progettando sistemi di risparmio energetico e rendicontare …

Da ItaliaOggi. In un articolo di Luciano De Angelis la illustrazione di come la Corte Costituzionale è giunta ad una importante sentenza pere i revisori legali. L’azione di responsabilità tesa a ottenere un risarcimento dal revisore si prescrive in cinque anni dalla data della relazione sul bilancio di esercizio. Tale termine tuttavia vale solo per l’azione esperita dalla società, mentre per le azioni sollevate dai soci o …

Dal Sole24Ore. A più di due anni dall’operatività a pieno regime del Registro unico nazionale del terzo settore (Runts), gli enti sono chiamati a confrontarsi con le implicazioni giuridico-economiche relative alla devoluzione del patrimonio nelle diverse ipotesi contemplate dal Codice del terzo settore (Cts). È un tema, quello della devoluzione patrimoniale, che non pone, però, …

Dal Sole24Ore. Nell’imminenza della scadenza del termine previsto per il suo recepimento a livello di legislazione interna, fissato al 6 luglio 2024, la Corporate Sustainability Reporting Directive (Csrd) introdurrà un significativo cambiamento nello scenario europeo del reporting aziendale, mediante la modificazione e il superamento della precedente direttiva 2014/95/Ue in materia di comunicazione delle Non-Financial and Diversity Information (Nfrd). La graduale applicazione …

Da ItaliaOggi. Per i giudici della Corte costituzionale non è incostituzionale far decorrere dal deposito della relazione sul bilancio la prescrizione del diritto al risarcimento del danno della società che ha conferito l’incarico Nella disciplina delle azioni di responsabilità nei confronti dei revisori legali dei conti, non è manifestamente irragionevole far decorrere, dalla data di deposito …

Dal Sole24Ore. Regge all’esame di costituzionalità la disciplina della prescrizione per l’azione di responsabilità nei confronti dei revisori. La Corte costituzionale, infatti, con la sentenza n. 115 depositata ieri e scritta da Emanuela Navarretta, ha ritenuto non irragionevole fare decorrere il termine di cinque anni della richiesta di risarcimento danni, presentata dalla società che ha …

Dal Sole24Ore. La futura limitazione di responsabilità per i sindaci di società si scontra con il problema della applicabilità della nuova norma di favore ai procedimenti giurisdizionali già in corso all’atto di entrata in vigore della norma stessa nonché, ancor prima, ai fatti dannosi accaduti e non ancora oggetto di procedimento giurisdizionale, in quanto o …

Successo di partecipazione della prima sessione del corso di alta formazione dell’istituto che ha trattato temi di alto profilo per la professione Si è conclusa nei giorni scorsi la prima sessione semestrale del corso di alta formazione  che ha visto la partecipazione di centinaia di professionisti, a riprova della valenza del percorso formativo organizzato dall’Inrl, …

Dal Sole24Ore. Enti del Terzo settore (Ets) e deposito dei bilanci con termine fisso ancora al 30 giugno. Il 2024 sarà l’ultimo anno che vedrà impegnate le realtà iscritte nel Registro unico nazionale a depositare il bilancio d’esercizio entro tale data. Con le novità introdotte dal Disegno di legge in materia di politiche sociali e …

Dal Sole24Ore. Le certificazioni uniche (Cu) per i redditi 2024 dei professionisti dovranno essere inviate entro il 31 marzo 2025. Rivisti anche i calendari delle dichiarazioni da presentare nel 2025 e i termini per i versamenti dell’Iva per le liquidazioni dell’anno 2024. A prevederlo è il decreto correttivo approvato in via preliminare dal Consiglio dei …

Da Ansa-Economia. Nell’Aula del Senato è stato approvato in via definitiva,  con 67 sì e 44 astenuti, nessun voto contrario, il disegno di legge sul terzo settore che era già stato approvato dalla Camera lo scorso aprile. Il testo contiene, tra le altre, misure in difesa dei minori più fragili, norme sullo sport dilettantistico e …

Dal Sole24Ore. I controlli della Consob tra intelligenza artificiale e alleggerimento delle norme. Una necessità che emerge sia dalla relazione del presidente Paolo Savona in occasione dei 50 anni dell’organismo, che dalla relazione presentata sempre ieri dall’Authority. Nella sua relazione Savona ha segnalato come un passaggio necessario all’efficacia e all’efficienza della Consob l’inserimento all’interno della …

Dal sole24Ore. Prende forma il cruscotto degli indicatori chiamato a misurare i livelli di responsabilità ambientale, sociale e di governance delle imprese. A dettagliarlo sono le 85 pagine delle Linee guida sul «dialogo di sostenibilità fra Pmi e Banche» messo in consultazione ieri dal Mef. Il testo nasce da un dialogo già fitto com banche …

Da ItaliaOggi. Nella liquidazione giudiziale (lg) non esiste solo la vendita competitiva dell’azienda che passa al cessionario liberata dai debiti pregressi, bensì il curatore può strategicamente scegliere di costituire una newco alla quale conferire il complesso aziendale se questo è utile a preservarne la unitarietà e rendere più appetibile sul mercato la stessa. Così come la costituzione di una newco da parte del …

Da Norme&Tributi del Sole24Or e ‘LentePubblica.it’ . Il tema della corretta contabilizzazione dei contributi a rendicontazione ricorre sempre più di frequente nelle recenti pronunce della Corte dei conti, per la sola Sezione della Lombardia, negli ultimi due mesi, se ne contano almeno quattro ( deliberazioni n. 92/2024/PRSE del 9 aprile 2024, n. 95/2024/PRSE del 12 aprile 2024, n. 107/2024/PRSP del 15 …

Da ItaliaOggi. Arriva la voluntary disclosure per le imprese che aderiscono all’adempimento collaborativo. Il viceministro dell’economia Maurizio Leo spiega, al termine del consiglio dei ministri che ha approvato il decreto correttivo su alcune norme della riforma fiscale, che non ci saranno “sanzioni per le imprese che ammettono, in via preliminare, eventuali violazioni con il fisco. Resta inteso», ribadisce Leo, …

Da ItaliaOggi. Un «tariffario» per il concordato, in modo da offrire ai professionisti un’indicazione sul compenso da chiedere ai clienti nel caso di accesso alla procedura che, dunque, non sarà gratuita. Un sistema che prevederà un costo per la sola fase di preparazione, quindi anche in caso la procedura non fosse poi effettivamente conclusa, con …

Dal Sole24Ore. La riduzione dei tempi di pagamento da parte delle pubbliche amministrazioni è una delle principali riforme del Pnrr (n. 1.11), su cui è intervenuto l’articolo 4-bis del Dl 13/2023. La Ragioneria generale ha poi fornito le indicazioni operative, nelle circolari 1, 17 e 25/2024, con le quali è stata sottolineata la necessità di …

Da ItaliaOggi/Sette. Il correttivo al codice della crisi offre un boost di energia alla composizione negoziata; sia nella fase del suo svolgimento sia nelle possibili uscite dalla stessa. Sarà possibile accedere anche in pendenza di istanza per la liquidazione giudiziale, le banche non dovranno cambiare la classificazione del loro credito a causa dell’avvio delle trattative; il tutto …

MENU

Back