Siglato un protocollo d’intesa tra Inrl e Anaci (amministratori condominiali)

Read More

Convenzione INRL – GRUPPO 24

Read More

Progetto Ripartenza #dopocoronavirus

Read More

Su ItaliaOggi Sette di ieri un’attenta analisi delle possibili conseguenze nei prossimi bilanci delle imprese della rivalutazione dei beni.

Nuova iniziativa dell’istituto a tutela delle imprese, con una istanza avanzata al Governo e riportata su ItaliaOggi, per adottare strumenti a tutela dei bilanci ed evitare i molteplici default che si prospettano a causa dell’emergenza covid-19.

Tra i dettagli delle voci di bilancio Il Sole24Ore focalizza l’attenzione sulla rivalutazione dei beni d’impresa che possono avere il loro peso nella contabilità delle aziende.

Sul periodico Gente in Movimento (distribuito in versione digitale a circa 160mila lettori/professionisti), la nuova frontiera della revisione legale in Italia ed un ampio resoconto dell’incontro dell’agosto scorso tra i vertici Inrl e i vertici dei Consulenti del Lavoro per confrontarsi sulla unitarietà d’intenti di tutte le professioni contabili.

Un formato unico per i bilanci delle società che emettono titoli quotati nei mercati dell’Unione Europea: è quanto stabilito dalla UE per agevolarne la lettura. Un restyling che interessa da vicino gli organi di controllo contabile.

Potrebbe andare in cantina ancor prima di essere entrato in vigore il nuovo codice della crisi d’impresa che , a causa dell’emergenza covid-19, è stato già rinviato al 2021. Il groviglio di norme, spesso contraddittorie, non piace ai vari schieramenti politici e aleggia l’ipotesi di una radicale rivisitazione.

Su ItaliaOggi/Sette una dettagliata analisi del ruolo dei professionisti nel Terzo Settore in previsione dell’avvìo del ‘RUNTS’, il Registro Unico Nazionale Terzo Settore che entrerà in piena operatività nella prima metà del 2021.

Su ItaliaOggi, un ampio resoconto del Consiglio Nazionale Inrl tenutosi ieri a Roma, nel corso del quale è stata anche deliberata la costituzione di una commissione di studi per il Terzo Settore che presto avrà un Registro delle Imprese presso il Mef.

Due importanti notizie per il mondo professionale e per le imprese: nel corso di una audizione nelle Commissioni Finanze riunite di Camera e Senato, il ministro Mef Roberto Gualtieri ha dichiarato che i soldi (6 mld di euro) stanziati per i contributi a fondo perduto sono finiti ed occorre un rifinanziamento, mentre una precisazione dell’Agenzia …

Proposta dell’Ifel per applicare subito sconti sulla Tari per gli studi professionali, a chiarimento delle norme contenute nel Dl Rilancio.