Formazione INRL 2022 e recupero anni precedenti

Read More

Lettera di Auguri del Presidente

Read More

La video intervista al Presidente Inrl Ciro Monetta trasmessa da Radiocor/Sole24Ore su revisione legale, imprese e ripartenza del paese

Read More

Ampio risalto sul bimestrale ‘Gente in Movimento (che vanta una distribuzione ad oltre 150mila professionisti) al progetto dell’Inrl per dar vita ad un organismo unitario delle professioni contabili…

Gentile Collega, ti ricordiamo che per effetto della proroga del MEF dell’obbligo formativo relativo agli anni 2020 e 2021 al 31 dicembre 2022 prevista dall’articolo 3, comma 7, del decreto legge 31 dicembre 2020, n. 183, l’obbligo formativo complessivo pari ad almeno 60 crediti potrà essere assolto fino alla data del 31 dicembre 2022. Con …

Sul sole24Ore una lucida analisi sui requisiti professionali richiesti ai candidati ‘negoziatori’ per la compensazione (crisi d’impresa): la nuova figura professionale, l’esperto negoziatore della crisi d’impresa (Dl 118/2021), chiamata a supportare l’imprenditore nel superamento di una crisi. La legge istitutiva e la recentissima circolare del ministero della Giustizia (si veda «Il Sole 24 Ore» dell’8 …

Su ItaliaOggi un importante avviso: i revisori legali senza il pin dal ministero necessario per adempiere agli obblighi formativi. La nuova scadenza, per i ritardatari del triennio 2019-2021, è fissata per il 17 gennaio, ma per adempiere all’obbligo è necessario avere un pin da parte del Ministero. Molti professionisti, tuttavia, hanno richiesto l’informazione al ministero …

Il 77% degli incarichi di revisione viene svolto per compensi inferiori ai 5.000 euro cadauno di cui circa il 10% addirittura per importi inferiori ai 1.000 euro. Negli ultimi quattro anni i revisori iscritti al registro sono scesi di oltre 30.000 unità ma gli attuali 122.000 iscritti rappresentano pur sempre circa il 50% dei revisori …

Sul Sole24Ore la cronaca sul primo passo per il riconoscimento del diritto alla salute dei liberi professionisti. Ma la tutela non è però per tutti e riguarda solo gli adempimenti tributari. Infatti, le misure introdotte dalla legge di Bilancio 2022 (commi da 927 a 944 dell’articolo 1), in caso di malattia, infortunio, parto prematuro, interruzione …

Su ItaliaOggi Sette la disamina del decreto legislativo 231 sulla responsabilità amministrativa delle imprese che allarga il proprio ambito anche alla prevenzione della crisi d’impresa. Obiettivo è quello di evitare la perdita della continuità aziendale. E’ quanto prevede il nuovo articolo 2086 del codice civile, dopo le modifiche apportate dall’ultima riforma al codice della crisi …

Accertamento dei contributi in base al solo provvedimento di assegnazione. Deroghe all’utilizzo delle economie per gli enti in disavanzo. Variazioni di bilancio ammesse anche in esercizio provvisorio. Possibilità di ottenere anticipazioni di cassa. Sono queste le principali deroghe all’ordinamento contabile previste per favorire l’attuazione del piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) e del piano …

Ai professionisti le misure di sostegno arrivano dopo. Dall’anno bianco alla sospensione degli adempimenti nel caso di malattia passando per i contributi a fondo perduto, per le partite iva la strada degli aiuti pubblici in epoca Covid è spesso stata in salita. Con una differenza di trattamento, denunciata dai consigli e dalle associazioni, che si …

Sul sole24Ore un’analisi approfondita sugli alert esterni. Obblighi più stringenti nella gestione precoce delle crisi per l’organo di controllo che torna a essere destinatario delle segnalazioni dei creditori pubblici qualificati: agenzia delle Entrate, Inps e agenzia della Riscossione. Lo ha previsto la legge di conversione del decreto legge 152/2021 (legge 233/2021, pubblicata sulla Gazzetta ufficiale …